IMU e TASI 2019

Pubblicata il 05/12/2019
Dal 13/11/2019 al 28/12/2019

Si ricorda ai contribuenti che il 16 DICEMBRE è scaduto il termine per il versamento del saldo IMU e TASI 2019.

Per chi, per vari motivi, non ha potuto pagare le rate dell'IMU, TASI o TARI entro le scadenze stabilite, è possibile ovviare a tale ritardo utilizzando l'istituto giuridico del Ravvedimento Operoso.

Il Ravvedimento operoso consente al contribuente di pagare l'imposta dovuta con una piccola sanzione, ridotta rispetto alla sanzione normale. A seconda del ritardo il contribuente potrà pagare sanzioni ridotte ed interessi sulla base del numero di giorni di ritardo. (Art. 13 del decreto legislativo 472/97). 

Per ogni informazione è possibile rivolgersi all'ufficio tributi comunale all'indirizzo ed orari sotto indicati.


Si ricorda altresì che con la Legge di Stabilità 2016 (L. 28/12/2015, n. 208) sono state introdotte modifiche alla normativa in materia di IMU e TASI pertanto:
  • i proprietari degli immobili adibiti ad abitazione principale non devono nulla a titolo di TASI che invece rimane in vigore per le abitazioni principali di lusso (Categoria A1, A8 e A9);
  • gli occupanti/inquilini di immobili in affitto che risultano essere per loro abitazioni non devono nulla a titolo di TASI
  • per gli immobili concessi in comodato d’uso ai parenti di 1^ grado si legga l’informativa uso gratuito 2019 presente nel sito istituzionale del Comune alla sezioneprecisando che non è necessario ripetere la registrazione del comodato qualora questa sia già stata fatta per gli anni precedenti (2016-2017-2018) e la situazione risulti invariata dalla data della dichiarazione stessa;
  • non è dovuta l’IMU per i terreni agricoli  posseduti e condotti da coltivatori diretti ed IAP iscritti nella previdenza agricola;
  • è prevista la riduzione delle imposte IMU e TASI del 25% per gli immobili ad uso abitativo locati a canone concordato ai sensi della Legge n. 431/1998 art. 2 comma 3 e art. 5 commi 1 e 2;
Le aliquote da applicare sono le stesse dell’acconto 2019, così come meglio specificato nell’informativa IMU 2019 e informativa TASI 2019 presenti nel sito istituzionale del Comune – sezione TRIBUTI COMUNALI dove sono indicati anche i codici tributo ed il codice ente.
Di conseguenza per coloro che non volessero ricalcolare l’imposta e permanendo le stesse condizioni, sarà sufficiente copiare l’F24 relativo all’acconto 2019 in tutte le sue parti mettendo però la crocetta nella colonna del saldo.

CALCOLO ONLINE
Il Comune di Quarto d’Altino  ha messo a disposizione dei contribuenti una procedura per il calcolo on line della TASI e dell’IMU a cui si accede tramite la home page del sito istituzionale sezione SERVIZI ON-LINE, Calcol IUC online, verificando che l’anno sia il 2019.
Attenzione: per utilizzare la procedura è necessario conoscere la rendita catastale.
 
L’UFFICIO TRIBUTI è aperto al pubblico con i seguenti orari, mentre i recapiti di posta elettronica sono indicati in calce:
 
GIORNO MATTINA POMERIGGIO
Lunedì 8,30 – 12,00  
Martedì 8,30 – 12,00 Su appuntamento
Mercoledì 8,30 – 12,00  
Giovedì 8,30 – 12,00 15,30 – 18,00
Venerdì 8,30 – 12,00  


UFFICIO TRIBUTI
Tel 0422/826206 - Fax 0422826256
e.mail: alibralato@comunequartodaltino.it - tributi@comunequartodaltino.it
dott.ssa Libralato Annita

Categorie Tributi

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto