CHIUSE LE SCUOLE, PARTONO I LAVORI ALLA PRIMARIA DA VINCI

Pubblicata il 31/07/2018

Iniziati i lavori di manutenzione straordinaria alla scuola primaria da Vinci: è stata laITAC S.r.l. di Tezze sul Brenta a risultare vincitrice della gara cui hanno partecipato sei ditte su dieci invitate, con un ribasso del 20.022%.
Le opere prevedono il completamento del rifacimento del cappotto esterno per il risanamento delle mura perimetrali della parete sud e la realizzazione di un intervento di riparazione della copertura, per un importo complessivo di 55.986,80 euro, finanziati con fondi propri dell’Ente.
L’intonaco esistente verrà rimosso e sostituito con intonaco macroporoso e, per arginare la risalita dell’umidità dal marciapiede alla parete, verrà collocata una nuova guaina impermeabilizzante; sopra quelli esistenti saranno posizionati nuovi davanzali in marmo di due centimetri di spessore, che andranno così anche a compensare il maggior spessore della muratura. L’intervento prevede anche l’idrolavaggio di gradini e marciapiedi sul lato sud-est/sud-ovest e dei parapetti dei tre terrazzini esistenti, le cui superfici interne verranno trattate con idrorepellente; nei terrazzini saranno verificate ed eventualmente ripristinate anche le guaine a terra e rifatti i doccioni che verranno collegati ad una nuova grondaia che convoglierà le acque meteoriche attualmente disperse che rovinano l’intonaco; previsti anche nuovi pozzetti di scarico collegati alla rete esistente delle acque meteoriche.
I lavori si completeranno con interventi ai setti staccati dalla struttura che sostengono i due terrazzini e all’angolo sud-ovest della copertura soggetto ad infiltrazioni e con una verifica generale della copertura esistente per risolvere eventuali ulteriori problematiche.
 “Anche quest’anno approfittiamo del periodo di chiusura delle scuole per realizzare interventi di manutenzione sugli edifici scolastici. L’estate scorsa abbiamo investito quasi 60mila euro per il risanamento conservativo della scuola primaria Vespucci di Portegrandi, finanziati quasi in toto con fondi propri dell’ente e solo per circa 10mila euro con finanziamento regionale. Siamo convinti che solo seguendo un’adeguata programmazione degli interventi è possibile ottimizzare la gestione delle risorse a disposizione dell’Ente e mantenere in buono stato gli edifici di proprietà pubblica, migliorandone la qualità edilizia anche in termini di prestazioni energetiche; in quest’ottica, durante l’anno scolastico appena terminato, abbiamo proceduto ad una ricognizione della situazione e al rilevamento delle varie criticità degli edifici scolastici così da impostare un calendario di attività, che verranno programmate anche in accordo con la Dirigente dell’Istituto Comprensivo Roncalli.”
I lavori alla da Vinci verranno completati entro settembre, in tempo per la riapertura delle scuole.
Già pubblicato anche il disciplinare e l’elenco delle ditte invitate alla gara per l’aggiudicazione dei lavori ad un altro immobile di proprietà comunale, il Centro Servizi di via Abbate; a breve verranno avviate anche le procedure per l’affidamento dei lavori al sottopasso della stazione ferroviaria.

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto