Con il caldo estivo attenzione all'ozono

Pubblicata il 02/08/2018

Con le alte temperature, la sostanza irritante si forma vicino al suolo in particolare nella parte centrale della giornata e può creare problemi all'apparato respiratorio. Ecco come riconoscere i sintomi e i consigli su come proteggersi.
Con l'arrivo del caldo estivo si innalzano inevitabilmente i livelli di ozono vicino al suolo. L'ozono è una sostanza fortemente irritante che crea problemi all’apparato respiratorio e, in generale, alle mucose. Le categorie più sensibili all'ozono sono rappresentate dai bambini, anziani e dalle persone che soffrono di disturbi al naso, gola e polmoni.
Cosa fare se i sintomi si presentano? Se siamo per strada, il suggerimento è quello di entrare appena possibile in un edificio, meglio se fresco ma assolutamente non freddo. In generale, rimaniamo a riposo, beviamo un po' di acqua e mangiamo della frutta. In ogni caso, si consiglia di chiedere informazioni al proprio medico.
Queste e altre utili indicazioni sono fornite dall'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente.

Per quanto riguarda l’informazione al pubblico sui livelli di ozono è disponibile la pagina:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/aria/informazione-ozono

Per informazioni dettagliate sui dati validati si invita a consultare la pagina web:
http://www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/q_aria.asp

Si segnala inoltre la possibilità di consultare i dati in diretta per l'ozono al seguente indirizzo:
http://www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/rete_ozono.asp

Nel sito sono inoltre disponibili anche informazioni circa i possibili effetti sulla salute, le precauzioni raccomandate e le azioni preventive da attuare per la riduzione dell'inquinamento da ozono, reperibili al seguente indirizzo:
http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/aria/a-proposito-di-ozono

Infine sono disponibili le previsioni delle concentrazioni di ozono per le successive 48 ore al link:
http://www.arpa.veneto.it/ozono/mappe_previsione_ozono.php

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto