AFFIDAMENTO DELLE CENERI

Responsabile del procedimento: Responsabile
  • Unità:Manutenzioni
  • Responsabile dell'ufficio: Laura Bravin
  • Assessore di Riferimento: Paolo Albertin
  • Dirigente di riferimento: Gianmaria Barbieri
  • Telefono: 0422-826232
  • Fax: 0422-826241
  • Email: patrimonio-infrastrutture@comunequartodaltino.it
Cos'è:
L'affidamento delle ceneri è un'autorizzazione che consente di custodire l'urna cineraria, contententi le ceneri del defunto, presso una abitazione privata che si trovi all'interno del Comune che ha autorizzato l'affidamento. Se l'affidatario decide ditrasferire le ceneri in un altro luogo, sarà necessario richiedere un nuovo atto di affidamento al nuovo Comune.

Chi può richiederlo:
E' necessario che il defunto abbia scelto in vita questa forma di conservazione delle ceneri ( tramite disposizione testamentaria, dichiarazione autografa, dichiarazione resa a società di cremazione). Il defunto dovrebbe inoltre aver indicato il nominativo della persona a cui le ceneri devono essere affidate. 
La volontà del defunto può anche essere provata mediante dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa di fronte a pubblico ufficiale dal coniuge, ove presente, e da tutti i congiunti di primo grado. Le sottoscrizioni devono essere appositamente autenticate. Coniuge e parenti di primo grado devono inoltre essere tutti concordi nell'individurare, nello stesso atto,un unico affidatario. 

Modalità di Attivazione:
A Domanda

Come si richiede:
Con domanda indirizzata all' Ufficiale di Stato Civile del Comune dove verrà custodita l'urna cineraria.

Tempi:
Rilascio immediato, una volta che sono stati acquisiti tutti i documenti necessari.

Documentazione rilasciata:
Autorizzazione alla custodia delle ceneri

Riferimenti legislativi (Normativa):
D.P.R. 396/2000; D.P.R. 285/1990; L.130/2001; Legge Regionale Emilia Romagna 19/2004
torna all'inizio del contenuto