AUTOCERTIFICAZIONE

Responsabile del procedimento: Responsabile
  • Unità:Servizi Demografici
  • Responsabile dell'ufficio: Jessica Sacchetta
  • Telefono: 0422-826209 / 0422-826236 / 0422-826216
  • Fax: 0422-826256
  • Email: servizidemografici@comunequartodaltino.it
  • Operatori: Edoardo Pieretto, Nadia Zanetti
Cos'è:
L'autocertificazione è una dichiarazione resa e firmata dall’interessato che sostituisce a tutti gli effetti e in modo definitivo le certificazioni amministrative relative a stati, qualità personali e fatti. 
Evita, quindi, spostamenti e code, dando la possibilità di svolgere tutte le pratiche direttamente presso l'Ufficio che richiede i relativi certificati. 
Gli uffici e gli enti pubblici sono obbligati ad accettare l'autocertificazione, mentre per i privati l'accettazione è discrezionale. 
La dichiarazione sostitutiva di certificazione ha la stessa validità del certificato o dell'atto che sostituisce, deve essere firmata dall'interessato e la firma non deve essere autenticata nemmeno quando è rivolta a soggetti privati. 
Attenzione, però, se a seguito di controlli, il contenuto della dichiarazione si rivela falso o con dati non corrispondenti a verità, il dichiarante decade dai benefici ottenuti.
 
Come si richiede:
Compilando i modelli prestampati sotto riportati oppure richiedendoli all’ufficio anagrafe. 
Altrimenti basta un normale foglio di carta sul quale vanno dichiarati i propri dati anagrafici e le informazioni che fanno parte della certificazione richiesta. 
Si possono avvalere dell'utilizzo degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 i cittadini italiani e comunitari. 
I cittadini extracomunitari solo per quei fatti, stati e qualità personali desumibili da pubblici registri italiani. 
L'autocertificazione firmata dall'interessato può essere presentata anche da un'altra persona oppure inviata via fax (con allegata copia di un documento d'identità) o per posta certificata (PEC). 
Se il dichiarante è minorenne, interdetto o inabilitato, l’autocertificazione è fatta dal genitore, dal tutore o dal curatore. 
Se il dichiarante è impedito a firmare provvede al caso il pubblico ufficiale (anche un funzionario comunale); nell’impedimento a dichiarare, l’autocertificazione è fatta da un familiare. 
Non è invece possibile autocertificare i seguenti documenti, che vanno invece presentati in originale: certificati medici, sanitari e veterinari; attestati di origine e conformità; marchi e brevetti.
 
Dove rivolgersi:
Ufficio demografici: 
Orari di ricevimento: 
Lunedì, Martedì,Mercoledì,Venerdì e Sabato 8.30 – 12.00 
Giovedì 15.30 – 18.00 
Tel. 0422/826209 - 826236 
torna all'inizio del contenuto