Nuova imposta municipale propria 2020

Pubblicata il 01/06/2020

Con la Legge di bilancio 2020 (L. n. 160/2019) sono state abolite la TASI e la “vecchia” IMU ed è stata istituita la nuova IMU disciplinata dai commi 738-783 dell’art. 1.

Il presupposto della nuova IMU è uguale a quello previsto dalla disciplina precedente, ossia il possesso di immobili. Anche il metodo di calcolo è invariato, così come la base imponibile ed i moltiplicatori.

ABITAZIONI PRINCIPALI E PERTINENZE: non sono soggette ad IMU, ad eccezione di quelle c.d. di lusso accatastate nelle categorie A/1, A/8 e A/9.

ABITAZIONI CONCESSE IN COMODATO GRATUITO A PARENTI DI PRIMO GRADO: sono confermate le medesime agevolazioni vigenti lo scorso anno.

SCADENZE: acconto entro il 16 giugno e saldo entro il 16 dicembre.

Per quest’anno, l’acconto da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di IMU e di TASI per l’anno 2019, mentre il saldo è calcolato, a conguaglio, sulla base delle aliquote deliberate dal Comune per l’anno 2020. E’ tuttavia possibile versare in un’unica soluzione entro il 16 giugno 2020.

Sul sito del Comune di Quarto d’Altino sono pubblicate le aliquote deliberate per quest’anno e, come di consueto, è possibile calcolare in maniera autonoma l’imposta e stampare il modello F24 debitamente compilato al seguente link: https://www.accatreservizi.it/iuc/quartodaltino/public/homepage.php

A causa dell’emergenza Covid-19 l’Ufficio Tributi al momento è a disposizione dei contribuenti per fornire indicazioni e chiarimenti telefonicamente ai numeri 0422-826206 o a mezzo e-mail all’indirizzo tributi@comunequartodaltino.it

Allegato: Informativa IMU 2020 

Categorie Tributi

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto